Il punto nascosto, o punto del materassaio, serve per ricucire i bordi separati, come quelli di una ferita. Infatti è un punto che si utilizza anche in ambito chirurgico.

Come dimenticare i miei primi passi sulla Via delle Bambole? Era un momento difficile della mia vita, avevo attraversato la Terapia Intensiva Neonatale e il trasferimento in una città sconosciuta.

Ero molto fragile e dentro di me facevano male numerose ferite. Sul mio percorso di guarigione sono arrivate anche le bambole.

Punto dopo punto, passo dopo passo, un filo, un ago, ho cominciato a ricucire le mie ferite. Bambola dopo bambola guarivo. 

Il punto nascosto, o punto del materassaio, serve ad avvicinare i bordi e cucire le ferite.

Vediamo più da vicino come si fa.

Il punto nascosto: come eseguirlo alla perfezione

Ci sono tanti modi per chiamare questo punto, ma l’obiettivo è sempre lo stesso: chiudere i bordi di un’apertura con dei punti che non si vedano.

  • Io lavoro proprio sul bordo dei due lembi.
  • Con la punta dell’ago, cerco di prendere i fili della maglina, facendo un punto piccolissimo.
  • Punto dopo punto, cerca di restare vicinissima al punto precendente.
  • Tira bene il filo, in modo che i punti si tendano bene e si nascondano nella maglina.

La Scuola di cucito per Aspiranti Bambolaie

Questo video è frutto di una ripresa mentre lavoro alle mie bambole. E’ un video con uno scopo informativo e non didattico.

Se vuoi imparare il punto nascosto e tutti gli altri punti per far nascere una bambola con le tue mani, qui ci sono tutte le informazioni che fanno per te. Ecco le info sulla prima Scuola di cucito per Aspiranti Bambolaie.

Non c’è bisogno di saper cucire bene per far nascere la tua bambola. Tutto quello che ti serve te lo insegno con molta semplicità. Mandami un messaggio, ti contatterò!

Lascia un commento