Che cosa è un regalo perfetto? E’ una domanda che ti viene in mente in questo periodo di feste natalizie?

Secondo me, il tanto ricercato regalo perfetto non sta dentro alcun negozio, non si compra, non vuole denaro, non si fa per avere altro in cambio. Viviamo in tempi complessi: nel nostro cuore abbiamo bisogno di cose autentiche, di gesti veri, di semplicità, di piccole cose che ci facciano stare bene. Abbiamo bisogno di tempo calmo, di abbracci con le persone care, di parole di riconciliazione e perdono.

Eppure ci comportiamo come criceti su una ruota. Ci troviamo a correre per le strade illuminate, con la cena da preparare e una giornata di lavoro sulle spalle, a correre per cercare qualcosa che costi poco “e faccia figura”. Qualcosa dentro di noi ci chiede altro, ma non siamo capaci di fare la rivoluzione dentro di noi, non stiamo ad ascoltare quella voce che ci parla di dono e scappiamo da noi stesse a caccia del “regalo perfetto”.

Fermati, se puoi, fai un bel respiro e ascolta la voce della Bimba Saggia che abita il tuo cuore, proviamoci insieme, anzi. Mi fermo anche io, con te e ascolto. Ecco le sue parole, per me e per te.

Dona tutto quel che puoi e non regalare niente

Non voglio un tuo regalo. Neanche uno, neanche piccolo come uno spillo e neanche  grande come  una casa.

Non pensare a me, quando con le sopracciglia corrucciate e le fretta nelle mani e negli occhi vaghi per un centro commerciale a caccia di un “pensierino”. Una cosa qualsiasi.

Non farmi un regalo purché sia, solo perché potresti fare brutta figura a presentarti a mani vuote. Non regalarmi niente, ti prego, solo perché è così che si fa. Solo perché tutti si aspettano questo da te.

Potresti pagarlo tutti i soldi del mondo un regalo fatto tanto per fare, ma per me non ha alcun valore.

Non fare alcun regalo a chi ami e prepara tanti doni.

1- Il Dono dell’attenzione

Dona attenzione, mentre ascolti, spegnendo le voci nella mente, apri il cuore e ascolta veramente. Spegni il telefono, ogni distrazione e stai attenta per una volta, a quello che dice e a quello che non dice, alle parole scelte, all’espressione, alla qualità del sorriso, ai silenzi. Ascolta il battito del suo cuore, la frequenza del respiro, entra nei suoi panni e rispondi solo con un meraviglioso abbraccio.

2- Il Dono del tempo

Dona tempo, per stare insieme, fare qualcosa che avete sempre rimandato. Tempo per guardarsi negli occhi, tempo per tenersi per mano, mentre una tisana sparge profumo nell’aria. Tempo per creare bei ricordi, momenti che si imprimono nella memoria del cuore e ritornano in soccorso a scaldare la vita e a dare conforto, nel momento della tempesta.

3- Il dono delle parole

Dona una storia, una poesia, una lettera, parole pensate proprio su misura, che raccontino quanto siate creature preziose. Se pensi di non saperla inventare prendi in prestito le parole di una poetessa, di una rivoluzionaria, di una cantante, di una persona che ammiri. Riscrivi parole luminose su un bel bigliettino, che possa essere conservato e riapparire, come per mogia, nel momento in cui ce n’è più bisogno.

4 – Il dono di un oggetto con una storia

Ecco a te un altro regalo perfetto. Dona un sasso, che hai raccolto in un posto remoto del mondo, pensando a chi ami. O una bella foto che vi ritrae insieme. Un oggetto di un momento di infanzia condiviso. Una bottiglietta di sabbia che parla di luoghi speciali. Un frutto del tuo giardino, un ninnolo di una casa lasciata tanti anni fa. Un oggetto, insomma, che abbia tante storie e ricordi appiccicati addosso, che stimoli a parlare e raccontare le storie di famiglia a chi non le conosce ancora.

5- Il dono del sapere delle tue mani

Questo è più che perfetto! Dona qualcosa che hai fatto con le tue mani, un biscotto, una piccola torta, una sedia intorno al tuo tavolo, per quel giorno che proprio no, non ha voglia cucinare. Le presine all’uncinetto per scottarsi le dita. Un cappello di lana, per proteggersi dal freddo. Qualunque cosa che tu sappia fare, purché sia fatta con amore.

6- Il dono dell’abbraccio

Abbracciamo chi amiamo. Teniamocelo stretto, finché si può. Dona un abbraccio più lungo di 11 secondi, che è l’equivalente di un elisir di lunga vita.

7- Il dono dell’accettazione

Quale regalo è più perfetto di smettere di provare a cambiare le persone che hai intorno? Dona la libertà di agire senza essere giudicati, la gioia di essere considerati sempre al massimo, la leggerezza di non avere nulla da dimostrare e di poter essere amati per quello che sono.

Qualunque cosa doni, mettici tanto Amore, che poi è l’unica cosa che conta per davvero.

Il consiglio dal cuore della Bambolaia

Puoi donare queste cose una alla volta oppure donarle tutte insieme: tempo, attenzione, storie, qualcosa fatto a posta, fatto con le tue mani, un lungo abbraccio tiepido, parole luminose, amore.

Tutte queste cose, tutte insieme si possono condensare e prendere la forma di una bambola, fatta a mano, da te per chi ami.

 

Se hai bisogno della mia Guida: ti metto a disposizione tutto quello che ti occorre per far nascere una bambola con le tue mani Leggi qui

Se vuoi approfondire l’argomento: 10 cose che impara chi fa le bambole. Leggi qui.

Se proprio non sai cucire: un corso online fatto a posta per te. Leggi qui.

Qualche utile Tutorial gratuito:

Come ricamare gli occhi aperti

Come creare un volto armonioso

Capelli con frangetta

Capigliatura libera e pettinabile

Il primo sguardo

 

Lascia un commento

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest