Come fare i pom pom (con una forchetta)

Belli i pom pom! Mi ricordano le caramelle nei vasi grandi di vetro che si vedono a volte nei bar.

Oppure i fiori, disseminati in un prato a Primavera. O una macedonia fatta di frutti di tanti colori!

Tondi e morbidi come pulcini, teneri come cuccioli di qualche animaletto di fantasia.

Come fare i pom pom

I pom pom che ho visto fare sono di lana oppure di tulle (belli quelli di tulle!).

Quando ho imparato a fare i pom pom usavo solo la lana e li facevo grandi. Col metodo solito: quello in cui si prendono due tondi di cartoncino col buco in mezzo e si avvolge tutto intorno la lana.

Era un lavoro infinito! Infatti non ne facevo poi così tanti! Non sapevo che cosa farci e alla fine prendevano polvere in qualche angolo.

Poi sono arrivate le bambole nella mia vita ed ho cominciato a coniugare tutte le cose che sapevo fare nel loro delizioso alfabeto.

Come prima cosa, i pom pom sono dovuti diventare piccoli. Ma proprio piccoli piccoli. Il metodo che conoscevo non andava più bene. E allora, che si fa? Si imparano cose nuove!

Come fare i pom-pom piccoli

Come li ho rimpiccioliti (con l’aiuto di una forchetta!)

Girovagando in Internet ho trovato un modo molto divertente per fare delle minuscole palline di lana con l’aiuto di una normalissima forchetta.

Ti spiego adesso come si fa. E’ davvero molto semplice. Puoi provare da subito anche tu.

Ti servono semplici cose che hai sicuramente in casa:

  • un pochino di lana di colori vivaci che ti piacciono e ti mettono allegria
  • una forchetta
  • forbici

Prendi un capo del filo e intreccialo in mezzo ai rebbi della forchetta, proprio al centro.

Comincia adesso ad avvolgere il filo intorno ai rebbi. Fai un bel gomitolino spesso: in questo modo il pom pom sarà bello cicciotto. Fai attenzione! Tieni il comitolino al centro dei rebbi, c’è bisogno di spazio libero prima e dopo la piccola matassa di lana.

Una volta che sei soddsfatta dello spessore della matassina, taglia il filo.

Infila, adesso, in modo perpendicolare il filo attraverso i rebbi della forchetta e fai un nodo ben forte.

Sfila dalla forchetta tutto il lavoro fatto finora, stringi il nodo e fanne degli altri per assicurarti che i fili di lana non scappino

Adesso, con le forbici, taglia i bordi della matassina, da una parte e dall’altra.

Appallottola quanto hai ottenuto e regola le lunghezze dei fili con un paio di forbici.

Come utilizzo i pom pom sulle bambole

Io utilizzo i pom pom come un vezzo per i capelli della bambola

(Questa è la protagonista della Guida passo a passo La Tua MiniMé).

Mi piace anche legarli al polso delle bamboline. Mi sembra che sia un elemento allegro e luminoso.

Ho usato un piccolo pom pom bianco per la coda del mio coniglietto di maglia, che vi è piaciuto tantissimo! Se non lo hai ancora visto, non te lo perdere! Trovi tutto in questo articolo!

Hai visto come stanno bene i pom-pom sulle bambole? Senti che ti piacerebbe provare a farne una? Ecco che cosa ti dico: è molto più semplice di quello che pensi!

Lascia un commento