E torna il sereno: le bamboline scaccia pensieri

Esistono speciali magie scaccia pensieri? Magari sotto forma di bambole?Qualcosa che in un unico soffio ristoratore scaccia via tutti i pensieri che la sera si affollano nella testa e si mettono a ballare la tarantella, impedendoti di dormire?

Succede anche a te, a volte? Di andare a letto, stanca dopo una lunga giornata piena di cose e di trovarti a cercare di mettere in fila pensieri disordinati e urlanti che vorrebbero ancora e ancora la tua attenzione?

Anche questa volta, possono venire in aiuto le bambole. Ti sembra strano, vero? Mettiti comoda, perché ho una storia da raccontarti.

Nel mio viaggio in Guatemala, amavo moltissimo passare il tempo libero nei mercati. Colori meravigliosi, profumi, volti sorridenti di donne native con i loro bambini. Tra meravigliose tessiture e frutta matura, si trovano banchetti pieni di piccole bamboline, fatte di paglia o legnetti e piccoli ritagli di stoffa.

La leggenda della bambolina scaccia pensieri

Secondo una tradizione dei popoli nativi del Guatemala, queste bambole minuscole hanno una precisa funzione: quando sei preoccupata o tormentata da un brutto pensiero o una preoccupazione, prima di andare a dormirela sussurri alla bambola scacciapensieri.

Poi metti la bambolina sotto al cuscino e ti addormenti.

Le bambole, appena noi ci addormentiamo, si occupano di prendere questa preoccupazione e la portano via.

Per fare in modo che la bambola non soffra per il lavoro che ha fatto al nostro posto, al mattino ha bisogno di tante carezze.

A me piace particolarmente farle riposare nella natura.

La mia bambola scaccia pensieri riposa vicino a un tulipano

Vuoi provare anche tu?

Il procedimento è questo:

  • Concentrati sulla preoccupazione o il brutto pensiero prima di andare a letto
  • Racconta alla bambolina quello che desideri porti via
  • Posizionare la bambolina sotto al cuscino
  • Al risveglio, accarezzare dolcemente la bambolina così che non soffra troppo e ringraziarla per il lavoro fatto

Fai attenzione! Una bambolina può occuparsi di una sola preoccupazione alla volta!

Liberarsi dai brutti pensieri con una bambolina

Questa splendida tradizione promuove un’abitudine psicologica sana che tutte noi dovremmo adottare nelle nostre giornate: scaricare le preoccupazioni dalla mente per dare il via libera ai sogni.

Trasferire fisicamente, seppur usando l’immaginazione, i nostri pensieri e le nostre preoccupazioni ad uno ad uno, può rivelarsi un’ottima strategia per gestire l’ansia (e l’insonnia) generata dai problemi.

Se non ne hai una “originale” (possiamo farle anche con le nostre mani! forse preparerò un Tutorial), perché non provi con una bambolina di stoffa fatta con le tue mani?

Le capacità delle bambole di scacciare pensieri e ansia stanno anche nel momento in cui le lavoriamo: ecco qui un utile articolo.

Trovi qui diversi tutorial gratuiti che puoi scaricare e trasformare nella tua personalissima bambola scacciapensieri.

Prova e fammi sapere come va!

0 commenti su “E torna il sereno: le bamboline scaccia pensieri”

Lascia un commento